Tornano le mutazioni alla Tromaville High School. La recensione di Return to Nuke ‘Em High Vol. 1 

Return to Nuke ‘Em High Vol. 1 è un film trash della Troma del 2013 scritto e diretto da Lloyd Kaufman con Asta Paredes, Catherine Corcoran, Vito Trigo, Clay von Carlowitz e Mike Baez.  Sequel-remake di Class of Nuke ‘Em High, questo quarto capitolo della saga arriva a 27 anni dal primo e precede Return to Nuke ‘Em High Volume 2 uscito nel 2017.

NAQB merch

Uscito in DVD e Blu-ray nella collana TromaLand di Digitmovies, contiene il film in lingua originale sottotitolato e un’abbondante quantità di extra. Appartenenti alla suddetta collana trovate le nostre recensioni di altre pietre miliari del trash come: Tromeo and Juliet, Mother’s Day, Combat Shock e Father’s Day.

Dove sorgeva la centrale nucleare di TromaVille che aveva trasformato gli studenti della Nuke Em High School in “cretins”, ora si erge una fabbrica di cibo biologico, la Tromaorganic. Prendersela con il nucleare è ormai fuori moda e quindi tocca alle aziende di cibo bio, che millantano un’etica tutt’altro che dimostrabile e finiscono così nel mirino delle Troma.

Ovviamente le scorie radioattive ormai parte della zona (vedi Class of Nuke ‘Em High) contamineranno comunque l’acqua di Tromaville e daranno quel qualcosa in più ai Tacos della Tromaorganic, cibo che viene servito proprio dalla mensa scolastica del liceo lì accanto, e che trasforma il Glee Club nei nuovi “Cretins”, una banda di punk geneticamente modificati diventati popolari nel primo film della saga che mietono vittime nella scuola. In questo clima di violenza e morti truculente seguiremo le vicende amorose delle due protagoniste lesbiche che stanno cercando di capire il significato delle loro pulsioni sessuali.

In questo nuovo capitolo del “Liceo radioattivo” non mancano i cameo di livello come Lemmy dei Motorhead e Stan Lee creatore degli eroi Marvel, entrambi purtroppo ormai scomparsi. Ovviamente Lloyd Kaufman fa la sua immancabile comparsata interpretando un cinico dirigente della Tromaorganic, e una miriade di scoregge e belle liceali mezze nude fa da cornice ad un film che ovviamente dal punto di vista dei contenuti ha davvero poco da dire (effetti speciali a parte). Kaufman in compenso riesce a riempire la pellicola di un umorismo sagace e di siparietti satirici spassosi che fanno dimenticare i problemi di flatulenza dei protagonisti. Il governo è come sempre nel mirino, ma come da tradizione è il popolo americano a subire l’ironia della Troma (che non fa mai sconti), e se una volta nei suoi film solo alcuni personaggi erano sopra le righe, ora sembra di dare uno sguardo ad una moltitudine di imbecilli e freak, individualisti e ignoranti oltre che superficiali. Ah, non mancherà poi per i nostalgici la classica scena dell’incidente d’auto inserita in moltissime pellicole Troma.

I due aspetti più curati di questo film sono la componente sessuale, che stavolta va abbastanza oltre, regalando scene al limite del soft porn tra le due protagoniste, e gli effetti speciali: esilaranti, efficaci e splatterosi come un fan Troma si aspetterebbe. Un tempo erano effettacci semplicemente fatti “male”, oggi sono effettacci fatti volutamente male, ma con maggiore consapevolezza tecnica e con risultati davvero spassosi.

A livello di sceneggiatura Return to Nuke ‘Em High Vol. 1 è a tutti gli effetti un reboot/remake,  che ignora i due film precedenti,  e che potenzialmente avrebbe potuto essere più innovativo e dirompente, un po’ come lo erano stati i primi film Troma nel loro contesto storico. Ma tant’è, infatti anche i nuovi Cretins risulteranno brutta e sbiadita copia di quelli originali.

Nonostante tutto Return to Nuke ‘Em High Vol. 1 è un film molto divertente, certamente superiore ad altri film della Troma e che merita un posticino nella collezione di un amante del cinema trash, anche per via dell’abbondante comparto extra dell’edizione Tromaland della Digitmovies che comprende: Gli effetti speciali, La preproduzione del film, 40 anni di Troma, Casting Conundrum” con Lloyd Kaufman, il videoclip “Edison Davice” degli Architects of Fear e i due commenti audio del regista e del cast.

Titolo: Return to Nuke ‘Em High Vol. 1
Titolo originale: Return to Nuke ‘Em High Vol. 1
Regia: Lloyd Kaufman
Attori: Asta Paredes, Catherine Corcoran, Vito Trigo, Clay von Carlowitz, Mike Baez. 
Paese: USA
Anno: 2013
Genere: Horror, trash
Durata: 85 min.