Satanic – Recensione

Quando si parla del diavolo, spuntano le sue dannate corna. La recensione di Satanic.

Satanic - Recensione
Satanic – Recensione

Satanic è un horror diretto da Jeffrey G. Hunt (regista di alcuni episodi delle serie The Vampire Diaries, Gotham, Sleepy Hollow), al suo primo esordio cinematografico che, come capirete dal titolo, è incentrato sui riti satanici.

NAQB merch

La pellicola, uscita negli USA lo scorso luglio, racconta di quattro amici che, prima di recarsi al festival di Coachella, decidono di fermarsi per qualche giorno a Los Angeles con l’intento di esplorare tutti i luoghi cult del satanismo che la città degli angeli offre; partendo dalla stanza che affittano e passando alla villa di Roman Polanski, dove la “famiglia” di Manson uccise la povera Sharon Tate incinta.

Tutta la prima parte della pellicola è un tour amatoriale di tali luoghi e simboli, poi, passando per un negozio gotico di dubbio gusto, vedono qualcosa di strano in esso e vengono cacciati via dal proprietario in malo modo; non contenti decidono di seguirlo fino a una casa nel bel mezzo del nulla e s’imbattono in una messa nera, il tutto prenderà la peggiore delle direzioni. Visioni, corvi morti, strani e improvvisi rumori, sangue, cadaveri sparsi, tutto in un perfetto mix tra lucidità e pazzia, saranno solo alcuni degli elementi che accompagneranno i ragazzi fino alla fine del film.

Satanic vuole mettere in evidenzia tutto il fascino e la paura di un mondo underground con la premessa che “quando si parla del diavolo, spuntano le sue dannate corna”.
Nel film non mancano suspense e colpi di scena, a parte qualche ripresa scontata e volutamente troppo amatoriale, bisogna riconoscere che soprattutto per ambientazione e atmosfere dark il tutto risulta essere ben congegnato.

Il cast é molto giovane, con attori noti come Sarah Hyland (Scary movie V), Justin Chon (Twilight), Clara Mamet (Night Moves) e Steven Krueger (Piccoli brividi). Satanic è già disponibile su Netflix e sta ricevendo diversi commenti positivi; personalmente lo ritengo accettabile ma niente di che, soprattutto perché i protagonisti perpetuano tutto ciò che non andrebbe fatto in un film horror, rischiando di morire fin dalle primissime battute. Viene voglia spesso di dirgli: “ragazzi state un po’ attendi, andiamo, non avete visto cosa succede nei film horror, piantatela di avventurarvi nel buio!”

Titolo: Satanic
Titolo Originale: Satanic
RegiaJeffrey G. Hunt
AttoriSarah Hyland, Steven Krueger, Justin ChonClara Mamet
Genere: horror
Durata: 85 minuti
Anno: 2016
Paese: USA

RASSEGNA PANORAMICA
Giudizio
Danilo Falco
Scrittore a tempo pieno e amante dell'Horror in ogni sua forma. Date un occhiata al mio ultimo libro: "Devi Amarmi." http://amzn.to/2Fc9GUS
satanic-recensioneSatanic vuole mettere in evidenzia tutto il fascino e la paura di un mondo underground con la premessa che "quando si parla del diavolo, spuntano le sue dannate corna". Nel film non mancano suspense e colpi di scena, a parte qualche ripresa scontata e volutamente troppo amatoriale, bisogna riconoscere che soprattutto per ambientazione e atmosfere dark il tutto risulta essere ben congegnato.