Con Zampaglione torna l’horror gotico. La recensione di The Well

The Well è un film horror italiano del 2023 diretto da Federico Zampaglione e scritto dal regista insieme a Stefano Masi. Nel cast troviamo Lauren LaVera (Terrifier 2), Claudia Gerini (La passione di Cristo, John Wick – Capitolo 2), Taylor Zaudtke, Linda Zampaglione, Jonathan Dylan King, Lorenzo Renzi, Gianluigi Calvani, Yassine Fadel, Melanie Gaydos e l’indimenticabile Giovanni Lombardo Radice, scomparso lo scorso anno. Distribuito da Iperuranio, uscirà il 18 luglio al cinema.

NAQB merch

Lisa Gray (Lauren LaVera) è una restauratrice in viaggio verso l’Italia per riportare all’antico splendore un grande quadro risalente al Medioevo, danneggiato da un incendio. Man mano che Lisa riporta alla luce le immagini dell’antica opera, cade in un baratro di incubi e allucinazioni, premonizioni di un male che incombe su di lei. Nel frattempo, nel bosco vicino, alcuni ragazzi conosciuti durante il viaggio scompaiono misteriosamente nella notte.

I film horror italiani sono merce rara di questi tempi, anche se abbiamo avuto buoni registi emergenti che si sono distinti nel genere. Le produzioni, però, spesso non credono nell’horror e si rifugiano da anni nella commedia, e nei film inguardabili di comici e youtuber. Tuttavia, questi ultimi horror nostrani si rifanno a uno stile più moderno e mainstream, minimalista e ricco di tematiche sociali e psicologiche. C’è un sottogenere più antico che rappresenta la genesi di questo tipo di cinematografia: l’horror gotico. Pellicole come Dracula, Frankenstein, Castle Freak, La maschera del demonio, dove la paura nasce da timori antichi, da angoli bui, caverne e tunnel ombrosi nei quali si nascondono mostri ripugnanti, sono quelle da cui è partito il cinema dell’orrore e che faticando a farsi largo tra film di zombie, infetti, slasher e decine di altri nuovi sottogeneri.

Scheletri, nebbia, ratti, catene, mostri e maledizioni sono gli ingredienti di questi horror classici, proprio quello che Federico Zampaglione con The Well ha riportato sul grande schermo con indiscutibile coraggio. La pellicola è un tipo di horror che i fan del genere sapranno apprezzare grazie alla sua capacità di fondere i vecchi stilemi con un gusto moderno e crudo alla Hostel o altri horror estremi come Terrifier, attualmente di moda.

In The Well, Lisa Gray approda nel piccolo paesino italiano come il giovane avvocato Jonathan Harker si reca presso il castello del Conte Dracula in Transilvania. La notte e i boschi traboccanti di nebbia avvolgono la pellicola. I cartelli stradali dipinti a mano su marce assi di legno ci conducono verso una fiaba horror sognante che passo dopo passo si trasforma in un incubo. L’incubo è il pozzo, situato in un sotterraneo, la bocca dalla quale si nutre il male, e il luogo dove si svolge, per mano di un impressionante e diligente boia interpretato dal bravo Lorenzo Renzi, una delle scene splatter/gore più dure e scioccanti del cinema horror italiano degli ultimi anni.

The Well, come molti film, presenta alcune sbavature e imperfezioni, ma nel complesso è un’opera che appaga chi cerca il cinema horror d’altri tempi (ma non solo), avvolgendo lo spettatore con la sua atmosfera ben costruita e colpendo in un paio di momenti clou terrorizzanti. Gli splendidi effetti speciali, il meraviglioso make-up del mostro, insieme alla buona recitazione di Claudia Gerini, della giovanissima Linda Zampaglione e della talentuosa Lauren LaVera, nonché di alcuni personaggi secondari, sono i pilastri che rendono solida e godibile questa pellicola horror “old school”.

Titolo: The Well
Titolo originale: The Well
Regia:  Federico Zampaglione
Attori: Lauren LaVera, Claudia Gerini, Taylor Zaudtke, Linda Zampaglione, Jonathan Dylan King, Lorenzo Renzi, Gianluigi Calvani, Yassine Fadel, Melanie Gaydos, Giovanni Lombardo Radice
Paese: Italia
Anno: 2023
Genere: Horror gotico
Durata: 91 min