Till Death – Recensione

Till Death - Recensione

Il fatidico “sì” che diventa un incubo. La recensione di Till Death

Till Death è un film thriller del 2021 diretto da Scott Dale, pellicola di debutto per il regista e scritto da Jason Carvey. Nel cast troviamo Megan Fox, Eoin Macken, Callan Mulvey, Aml Ameen e Jack Roth. Il film è uscito in home video in Limited Edition DVD e Blu-Ray con Midnight Factory.

NAQB merch

Emma (Megan Fox) e Mark (Eoin Macken) sono una coppia sposata che sta attraversando un periodo di crisi. In occasione del loro anniversario di matrimonio, Mark decide di organizzare una sorpresa per la moglie, portandola in una casa sul lago in cui avevano trascorso momenti felici in passato. Emma non immagina che Mark non ha mai dimenticato la sua infedeltà con Tom (Ami Ameen), suo collega di lavoro, e nemmeno che genere di vendetta abbia architettato per prendersi la sua crudele rivincita.

Till Death è un horror/thriller che riesce a coinvolgere lo spettatore fin dalle sue prime battute. Il film inizia in medias res, catapultandoci immediatamente davanti all’antefatto che scatenerà la catena di terribili eventi a venire. In un certo senso, le tappe dello studiato e machiavellico piano di vendetta di Mark può portarci alla memoria i “giochi” di Sawiana memoria, mentre l’incipit della drammatica situazione in cui viene a trovarsi Emma, in prima battuta, potrebbe ricordarci Il gioco di Gerald di Mike Flanagan, tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, pur andandosene a discostare subito dopo in quanto a svolgimento.

Per quanto riguarda la sceneggiatura, la scrittura risulta molto incalzante e martellante. La tensione è crescente per tutta la durata del film, potremmo definire Till Death un vero e proprio thriller/horror survival che non lascia un attimo di tregua allo spettatore, andando a creare un climax ascendente condito da scene splatter di sicura efficacia.

Megan Fox risulta convincente nel ruolo della donna apparentemente fragile e indifesa che dovrà, per forza di cose, prendere la situazione in pugno e trovare lo slancio necessario per cercare di sopravvivere fino alla fine. Per quel che concerne la fotografia e la scenografia, ci troviamo di fronte a uno sconfinato tappeto di ghiaccio, ambientazione algida che rende non solo ancora più claustrofobica la situazione, ma che lascia risaltare al meglio il rosso delle scie di sangue che saranno, complice un gioco di parole, il fil rouge dell’intera pellicola. Non mancano inoltre i colpi di scena e le inaspettate e diaboliche sorprese che Mark ha riservato per la moglie riescono a stupire e a tenere incollato allo schermo lo spettatore.

Till Death è una miscela esplosiva di tensione, andrenalina, suspence, splatter e colpi di scena, un film che si pone come summa perfetta sia per gli amanti del thriller che per gli amanti dell’horror, riuscendo ad accontentare una larga fetta di pubblico e risultando un ottimo esordio registico per il cineasta statunitense.

Titolo: Till Death
Titolo originaleTill Death
Regia: Scott Dale
Attori: Megan Fox, Eoin Macken, Callan Mulvey, Aml Ameen, Jack Roth
Paese: Spagna
Anno: 2021
Genere: thriller, action
Durata: 88 minuti